how to build free website


Effetti dell'acqua strutturata sulle piante

test su semi di fagiolo con acqua energizzata AcquaPhi

Testimonianza dalla Germania.

Test su Fagioli Inglesi

"Salve.  
Questa acqua energizzata ha delle caratteristiche sorprendenti.  
In un test con fagioli inglesi del tipo Runner abbiamo fatto un confronto della germinazione usando acqua piovana e AcquaPhi. Entrambi i semi erano pinatati nello stesso tipo di terreno (Palaterrasubstrat).  
Nel caso di AcquaPhi dopo 6 giorni il fagiolo era cresciuto già fortemente. L'altro fagiolo con l'acqua piovana non era ancora uscito.  Di solito questi fagioli iniziano a germogliare dopo 7- 10 giorni.  Nella foto, il fagiolo ha 1 giorno di vita.  Grande risultato!
Tanti saluti"

René Winkler
Prato e Green Culture International GmbH
Annette-Kolb-Ring 37 - 18106 Rostock"



Test su semi di lattughino
Test su semi di lattughino

Test condotto su semi di lattughino utilizzando acqua del rubinetto e la stessa acqua attivata tramite AcquaPhi.

Semi di lattughino sono stati piantati utilizzando la stessa terra, quantità d’acqua ed esposizione alla luce. Le piantine annaffiate con acqua strutturata AcquaPhi dimostrano una crescita più rapida con piante più alte e forti.

test su semi di lenticchie

Test su semi di lenticchie

Maggio 2016 - Test effettuato su semi di lenticchie. Sx acqua normale, dx AcquaPhi.

test su semi di fagiolo con acqua dinamizzata

Test su semi di fagiolo

In questo test semi di fagiolo  sono stati piantati utilizzando la stessa terra, quantità d’acqua ed esposizione alla luce.

La pianta sulla destra è stata innaffiata con acqua strutturata AcquaPhi, quella sulla sinistra con normale acqua di rubinetto.  Le piantine annaffiate con acqua strutturata AcquaPhi dimostrano una crescita più rapida con piante più alte e forti.

I nostri clienti riferiscono che utilizzando acqua strutturata:

  • Aumenta i rendimenti dei raccolti tra il 15% e il 25%
  • Il tempo di fioritura si allunga
  • Le piante sono piu' robuste e maggiormente resistenti ai parassiti ed alle fluttuazioni climatiche.
  • Aumenta l'assorbimento d'acqua nel suolo
  • Aumenta bio-disponibilità di acqua e sostanze nutritive per le piante
  • Migliorare il pH del terreno
  • Aumenta il peso e le dimensioni del prodotto
  • Aumenta la durata di conservazione dei prodotti
  • Migliora la germinazione dei semi
  • Riduce l'uso di fertilizzanti e pesticidi
  • Riduce il consumo di energia e l'usura delle pompe che muovono l'acqua

Tesi di Laurea: Bilancio del Carbonio nelle Aziende Agricole calabresi.

Università degli Studi di Reggio Calabria
Dipartimento di Agraria

Da pag. 76 in poi, nel capitolo "Irrigazione" si parla di AcquaPhi e a pag. 86, nella conclusione, dice quanto segue: Per quanto concerne le irrigazioni, effettuate con il metodo “AcquaPhi”, i vantaggi sono espressi in termine di sostanza secca (s.s.) e CO2 fissata. Nello specifico i dati ottenuti sono rispettivamente 14 e 25.5 t/ha/anno nell’oliveto sotto chioma normale, 14 e 29 t/ha/anno nel secondo caso e infine nell’oliveto di controllo si hanno 6.3 (s.s.) e 11.4 (CO2) t/ha/anno. 

Si può concludere che nell’oliveto sotto chioma normale si verifica un assorbimento di CO2 superiore del 56,3% rispetto all’oliveto tradizionale non irriguo. Mentre nell’oliveto con impianto subirriguo con acqua attivata l’assorbimento ha un ulteriore incremento pari al 62,3% rispetto all’oliveto tradizionale coltivato in asciutto.
Oltre all’irrigazione con l’impiego di acque informate ciò che si è rivelato molto efficace, sono i tempi e le quantità degli apporti irrigui, che, se opportunamente utilizzati, influiscono positivamente sia sull’incremento di sostanza organica del terreno, ma anche in ottica di risparmi idrici.

LEGGI IL DOCUMENTO
Effetti sulle piante

Alternative Irrigation Methods: Structured Water in the context of a Growing Global Food Crisis due to Water Shortages

University of Colorado, Boulder CU Scholar Undergraduate Honors Theses
Spring 2014 - by Fabian Ptok