site maker
Uovo a sezione aurea

Tecnologia Phi

La forma ovoidale e le lunghezze dei tubi installati nei nostri apparecchi sono state calcolate in rapporto alle costanti armoniche Phi e Pi Greco. Inoltre l'avvolgimento dei tubi replica nel suo percorso la geometria del DNA.

Queste particolarità rendono AcquaPhi l’unico apparecchio in commercio che mette in pratica le teorie di Viktor Schauberger. Apparecchi di forma cilindrica, secondo i suoi insegnamenti, sono concettualmente non idonei.

La superfice interna degli apparecchi è rivestita da uno strato di meta-materiali che
generano un ampio spettro di vibrazioni benefiche. Queste ultime vengono trasferite istantaneamente nella struttura geometrica all’acqua senza bisogno di venirne a contatto.

La Sezione Aurea

La Sezione Aurea, nota anche come la divina proporzione, appare chiaramente e regolarmente in tutte le cose viventi.

Il naturalista Austriaco Viktor Schauberger nelle sue invenzioni copiava la natura osservando le sue geometrie. Egli utilizzò la forma dell’uovo in tutte le sue macchine implosive perché era convinto che i principi implosivi sono dietro ad ogni processo naturale. Le sue scoperte si basavano su geometrie non-euclidee e quindi spirali, curve e uova, evitando accuratamente le  geometrie euclidee come cerchi, linee dritte e spigoli.

metamateriali e frequenze

Metamateriali

Alla base del funzionamento di AcquaPhi si trovano precise geometrie di costruzione (Phi), variazioni di pressione, vorticizzazione e contemporanea esposizione all'azione di un speciale strato di meta-materiali. Una speciale miscela di minerali puri e di leghe nobili che, pur non venendo a contatto con l’acqua, ne influenza la struttura molecolare attraverso l'emanazione di uno spettro vibratorio naturale sotto forma di micro campi.

Tale miscela ha il compito di cancellare le memorie elettromagnetiche di origine artificiale (elettrosmog).

Gli stessi materiali sono utilizzati con successo in nell'apparecchio SPIN che consigliamo per la protezione dall'inquinamento elettromagnetico.


Ossigenatori d'acqua AcquaPhi

Il Rapporto di prova n.16122001 del 20/12/2016 del Centro di Analisi Chimiche del Dott. Chim. Pasquale Abbaticchio, iscritto nell’Albo dei chimici della provincia di Bari n. 640/A, certifica un valore di ossigeno disciolto nell’acqua in uscita di 9,8 mg/lt rispetto 9,0 mg/lt in ingresso che corrisponde in questo caso ad un incremento del 8,9%.
Tale valore viene confermato con ripetizione dell’esame dopo 24 ore su campione conservato a tenuta in bottiglia di Winkler .

Viene certificato inoltre un aumento del valore pH da 7,48 a 7,81 dell’acqua che attraversa l’impianto AcquaPhi.
Il metodo di analisi di riferimento per l’ossigeno disciolto è l’uso di un elettrodo specifico per via polarimetrica mentre per il valore pH il metodo di analisi di riferimento è APAT CNR IRSA 2060 Man 29 2003.

L’arricchimento di ossigeno disciolto deriva esclusivamente dall’acqua stessa e non viene fornita da fonti esterne. Una piccola percentuale di molecole d’acqua, composte da atomi di idrogeno ed ossigeno subisce una scissione da cui si forma ossigeno, che rimane intrappolato nella struttura dell’acqua sotto forma di ossigeno disciolto.

test sui cristalli d'acqua

Firma Energetica - Esame Cristalli d'Acqua

Cosi come i fiocchi di neve, anche i cristalli d'acqua sono differenti uno dall'altro, ma presentano sempre una struttura esagonale. 
Nella foto di fianco possiamo osservare un cristallo d'acqua dinamizzata con AcquaPhi.

Abbiamo effettuato numerosi test per verificare i risultati ottenuti utilizzando differenti laboratori indipendenti.

apparecchi per il trattamento dell'acqua

Certificazioni, Costi & Manutenzione

Tutti i nostri apparecchi utilizzano al loro interno un unico tubo corrugato Eurotis in acciaio inox 316L. Tale tubo è certificato conforme alle normative sull'acqua potabile e su quelle di sicurezza Eurotis. 

L’apparecchio viene installato subito dopo il contatore principale o dopo l'impianto di filtraggio esistente e dinamizza l’acqua di tutta la casa o quella di un singolo rubinetto, a secondo del modello installato.

AcquaPhi è stato costruito utilizzando materiali di altissima qualità. Non necessita di energia elettrica, filtri, parti di ricambio o particolari manutenzioni. Non esistendo parti in movimento che potrebbero essere soggette a usura i nostri apparecchi hanno una durata virtualmente illimitata.

Osserva e copia la natura. 
~ Viktor Schauberger 1885-1958.

AcquaPhi nasce ispirandosi agli studi ed alle ricerche del naturalista e ricercatore Austriaco Viktor Schauberger.

La comprensione della natura quantica dell'acqua ed il miglioramente delle tecnologie di dinamizzazione rappresentano un salto di paradigma tra le teconologie riguardanti il trattamento dell'acqua.